Ritratto del marchese di Vauban, Hyacinthe Rigaud

La nostra maison è orgogliosa di presentare questo importante dipinto ad olio su tela ritraente Sébastien Le Prestre, marquis de Vauban, conosciuto generalmente con il nome di Vauban (1633 - 1707), nominato maresciallo di Francia da Luigi XIV.
Questo dipinto è attribuito al grande maestro e ritrattista francese Hyacinthe Rigaud; piú volte abbiamo presentato opere similari a questa, essendo noi in primis amatori e collezionisti della bella ritrattistica francese di qualità del '600 e del '700.

Francia, fine del XVII secolo
Olio su tela, cornice a farfalla (papillon) coeva
Dimensioni a vista 92 cm x 75 cm, con cornice 112 cm x 95 cm 
Provenienza: Château à Loches, Marquis de la Faiette. (Francia) 

Osservando l'opera, colpisce la straordinaria eleganza dei costumi, tipico del periodo 
a cavallo tra il XVII ed il XVIII secolo, l'epoca in cui imperava il regno del Re Sole.
Si susseguono classe, eleganza, buon gusto e ricercatezza, tutti attributi che un pittore era chiamato a cogliere se voleva cimentarsi con le classi più abbienti e mondane della Francia 
del tempo.
La grande parrucca, con il suo vigore cromatico e con la sua ampiezza, 
marca evidentemente la composizione dell'opera, quest'ultima è un modello di parrucca in voga all'epoca, moda introdotta da Luigi XIV e chiamata" perruque léonine".
L'azzurro degli occhi evidenzia un volto incipriato e aristocratico, mentre uno jabot di candido pizzo bianco annodato al collo fuoriesce dalla giacca in seta ricamata, in basso, 
un mantello in blu di Prussia ornato e ricamato a filo d'oro, indossato con disinvoltura 
e charme sembra inquadrare parte del ritratto completando l'opera.

Pennellate morbide e corpose dai colori lucidi e brillanti, imprigionano ed emozionano lo spettatore impressionato soprattutto dall'accuratezza dei particolari.
Il ritratto viene inquadrato da una splendida cornice coeva, in stucco e legno intagliato e dorato alla foglia oro zecchino, quest'ultima è un modello di cornice molto rara e preziosa,  denominata "a papillon" ( dal francese papillon = farfalla) per via dei motivi decorativi presenti negli angoli e nella mezzeria imitanti delle ali di farfalla. A questi si alternano pomposi decori floreali e, nella parti lisce, splendide incisioni a bulino, un vero capolavoro dell'ebanisteria di fine '600, periodo in cui "battere" a mano la foglia oro era un compito molto difficile, pochi erano i maestri d'arte capaci di realizzarla, aiutandosi con rudimentali mortai e dando vita così a foglie d'oro di spessore consistente e di conseguenza onerose.

Hyacinthe Rigaud
pittore ritrattista francese di origini catalane, nasce a Perpignan in Spagna il 18 luglio 1659.
La sua formazione artistica inizia in famiglia dato che il padre alla professione di sarto affiancava l'attività di pittore e doratore, prosegue con il pittore Antonio Guerra (1634-1705) dal quale impara molto.
Nel 1669, alla morte del padre François Hyacinthe Rigaud, continua il suo apprendistato di doratore fino al 1671 quando viene accolto per la sua innata predisposizione alla pittura ed ai colori all'Accademia di San Luca in a Montpellier.
Da questo momento il giovane Rigaud si dedica alla copiatura dei ritratti di Van Dyck di Rubens 
e di Sébastien Bourdon per imparare il loro stile, continuando anche dopo la partenza per Lione nel 1675, prima per proseguire per la sua meta finale a Parigi nel 1681.
Il viaggio per Parigi , nell'intenzione del pittore, serviva per vedere e studiare le opere dei grandi pittori accolti nella famosa Accademia che Luigi XIV aveva creato all'inizio del suo regno.
L'anno dopo vince il prestigioso Prix de Rome, la borsa di studio che consentiva di effettuare un soggiorno presso l'Accademia di Francia a Roma, ma Le Brun, primo pittore di corte, dopo aver visto alcuni suoi ritratti, trovandoli molto ben fatti, gli consigliò di non andare a Roma, 
ma di dedicarsi interamente al ritratto
La sua bravura nel realizzare pose imponenti e grandi presentazioni incontrava il favore dei personaggi della famiglia reale, degli ambasciatori, degli uomini di Chiesa, 
dei cortigiani e dei grandi uomini d'affari che posavano per lui.
I dipinti di Hyacinthe Rigaud sono tutt'oggi molto apprezzato perché il pittore era molto fedele nelle somiglianze dei soggetti ritratti, ma sono un fonte inesauribile di particolari riguardanti l'abbigliamento del tempo e dell'arredamento.
Il suo dipinto più famoso è il Ritratto di Luigi XIV del 1701 esposto nel Museo del Louvre a Parigi, ma, durante la sua lunga carriera dipinse più di mille ritratti.

Rigaud muore a Parigi il 27 dicembre 1743 dopo aver riscosso ammirazione e titoli nobiliari in riconoscimento della sua arte; della sua morte si dice che "la Francia ha perso un Van Dyck, 
nella persona di Hyacinthe Rigaud" .

L'esperto della galleria rilascerà il relativo Certificato di Autenticità con foto alla lampada di Wood ed esame spettrometro della tela, questo documento apporterà una supplementare identificazione dell'opera, esso garantirà che il quadro è realizzato e attribuito come nelle note descritte.

Saranno accettati pagamenti personalizzati

Mr Sergio Schina
La Corte degli Ulivi Gallery


clicca sulle anteprime per ingrandire le immagini



Condividi:      


Prezzo: € 12500

Richiedi informazioni su questo prodotto

Chiama il numero +39.0.55.828359 o compila il form sottostante




Altri prodotti interessanti

Bacco propone ad Arianna il matrimonio...

Paesaggio tra realismo ed immaginario...

Olio su tela, chef-d'oeuvre dell'artista Francese Claude Guilleminet, opera in prima tela, cornice coeva.

Video Presentazione Charles Louis Clérisseau...

Annaffierei le rose con le mie lacrime per sentire il dolore delle loro spine e il rosso bacio dei loro petali.... Gabriel Garcia Marquez

Capolavoro di Joseph Felon

Con le sue opere, De Nittis ci racconta la sua vita, inquieta e libera...

Da un importante collezionista francese...

Emozionante quadro di J.G. Rosier, olio su tavola...

Importante olio su tela raffigurante un bellissimo bambino dagli occhi azzurri, erede ufficiale al trono...

Boccoli dorati...paesaggio sullo sfondo, il Bambino Gesù ci mostra la sua croce...

Di notevole bellezza è la postura dell'angelo...

La scelta della modella...

Importante tela raffigurante la Santa Maria Maddalena all'interno di una grotta...

La nostra maison è orgogliosa di presentare questo importante dipinto ad olio su tela ritraente Sébastien Le Prestre, marquis de Vauban, conosciuto generalmente con il nome di Vauban (1633 - 1707), nominato maresciallo di Francia da Luigi XIV.

La sua brillante clientela, fu all'origine del suo successo a Parigi...

La ricchezza del costume, la finezza dei ricami..

L'uso della toga era riservato esclusivamente ai cittadini romani maschi, mentre gli schiavi e gli stranieri non avevano il diritto di indossarla...

Da una residenza in Provenza, un' opera di grande eleganza...

Da una grande collezione di uno stilista americano...

La grotta diviene un laboratorio di studiosi, San Girolamo infatti compie un’opera impossibile ad un solo uomo...